Il LIBRO DI VITA dell'Agnello

Scienza universale - Spirito universale

L’Agnello è simile agli altri uomini?

È comme tutti gli uomini, salvo che è il più medio che la terra abbia portato. D’altronde è questa media in tutte le cose che gli dà obbligatoriamente lo spirito universale, in grado di fare la sintesi della scienza. Il processo spirituale che fa compiere al lettore che si eleva, come il mondo giusto verso il quale lo porta, fanno capire che è proprio scritto dal Figlio dell’Uomo, (l’unto di Dio) da quello che ci condurrebbe in tutta la verità che il vecchio e il nuovo testamento annunciano. È sicuro che solo un piccolo libro che illumina e affranca l’Uomo con la verità può solo essere scritto da quello di cui la comprensione è illimitata. Dunque ovviamente è del Figlio dell’Uomo predetto di cui parliamo, e non di un altro. Il nostro interesse è di ascoltarlo, perché ne va anche delle nostre vite.

Questo libro di vita è un’opera di teologia?

Scritto dall’inviato del cielo che prova la sua identità, si tratta effettivamente di un libro di teologia, ma è anche un’opera completa et compiuta di cosmologia, fisica, astrofisica, astronomia, geologia, antropologia, filosofia, metafisica, e di tutti gli altri rami della scienza... Perché è il Libro della conoscenza illimitata. Occorre dunque evitare di pregiudicare prima di averlo letto, per non confonderlo con le penose affirmazioni delle sette religiose, scientifiche, politiche o di quelli che osano dirsi intellettuali - Questo manoscritto è il reale compimento della profezia - Composto di 465 pagine ed illustrato da 64 figure, risponde a tutte le domande che ci facciamo sull’universo e l’esistenza. Leggendolo nella calma, lontano dai tumulti della città, la verità diventerà velocemente tangibile, evidente, palese.

La scienza universale è il Libro di Vita dell’Agnello?

No, mostra solo quello che è la vera scienza. È certo che se ne impara di più sullo spazio, gli astri, gli esseri e la ragione di essere con questo libro di vita che in diecimila anni di osservazioni o di ricerche. Il principio di esistenza di tutte le cose che è ignorato da tutti ma insegnato oggi, permette di comprendere tutto, assolutamente TUTTO. Non si può immaginare che possa esserne altrimenti nell’universo che quello che è dimostrato sulla materia e lo spazio che essa forma, sulle galassie, la famiglia solare, le ere, l’acqua, il mondo, la profezia, il Creatore, l’Uomo e il suo avvenire vicino e lontano. È impossibile guardare indietro, perché è cambiato tutto! Niente è più simile, compreso i nostri pensieri.

L’Uomo fa la scienza?

Non confondiamo scienza e savoir-faire. Straniera all’Uomo che ne è il frutto, la scienza è ciò che fa gli astri e gli esseri. Il savoir-faire è quello che fanno gli esseri, compreso l’Uomo. L’Uomo non è dunque scientifico, perché può solo comporre con quello che esiste indipendentemente dalla sua volontà. Non capendo ancora questo, l’Uomo non vede che può solo avere la perfetta conoscenza di quello che distrugge il suolo della terra, l’aria, l’acqua, il clima, l’ordine originale e tutto quello che esiste e vive. Come vedrebbe allora che il mondo agonizza per causa sua? Eppure, basta essere cosciente della rovina avanzata del pianeta per sapere che siamo grandi intenditori non di quello che fa il mondo ma di quello che è nocivo al mondo, e senza afferrare per quanto siamo necessariamente a rovescio di tutto... E chi si accorge che sono le dottrine religiose o scientifiche che ci allontanano sempre di più dalla Verità, faccendoci perdere le nostre facoltà e coscienze? Nessuno! Così, diventando pazzi per causa di questa gente, devastiamo la terra intera condannando nostri figli. Il nostro merito di vivere si sfuma, senza il Figlio dell’Uomo moriremmo tutti, senza eccezione.

La scienza universale rivela la nostra ignoranza?

Effetivamente, questo libro dimostra che in ciò che riguarda la scienza nel suo senso largo, siamo degli asini. L’Agnello spiega che senza la conoscenza l’Uomo è nudo e che ne muore, ma che oramai deve portare la verità. È dunque incontestabile che l’uscità del Libro di Vita che rivela questa verità è il più grande avvenimento dalla nascità dell’umanità. Perciò occorre leggerlo con molta attenzione, e tanto più volentieri che oggi dove il mondo chiude le sue porte e crolla inesorabilmente, non abbiamo altra scelta che ascoltarlo.

Come far fronte a questo grande sconvolgimento?

Occorre prima leggere da sé questo libro prediletto per entrare nel tempio, ossia nel reale, in ciò che esiste veramente. Dopo, quelli che capiscono devono necessariamente farlo conoscere ad altri affinché acquistano anche essi la conoscenza. In ogni caso, è molto raccommandato di procurarselo (Esso è gratuito su questo sito) e leggerlo mentre è possibile, perché il tempo urge e il mondo è sul punto di cambiare.


In tutta simplicità, Emanuele spiega l’universo, dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo, e dipinge l’avvenire dell’Uomo e del mondo.

Home
Indice del libro di Vita
Scaricare gratuitamente il libro di vita nel formato PDF o EPUB
Ordinare il libro in francese (cartaceo) dall’editore: PLUMOR
Contattarci
Diaporama delle figure del libro di vita
Videi realizzati dai lettori
Aiuto per la navigazione del sito
TOP
A- A+